Creare un ritratto che trasmetta qualche sensazione non è facile. Alla mia mostra a Kyoto quest’estate, ho incontrato tanta gente e Nina mi ha colpito: la sua eleganza non convenzionale, la sua delicatezza nel modo di essere e il suo stile molto personale.
Anche se il tempo era poco, ho cercato di capire la sua essenza, la sua vera personalità e sensualità, ho cercato di mostrare il suo fascino e intelligenza. 
Ci sono riuscito?